Competenze

Il CUG promuove le pari opportunità di ogni persona nel lavoro e nello studio, attraverso misure volte a prevenire e contrastare ogni forma di discriminazione fondata sul sesso e l’orientamento sessuale, la razza, l’origine etnica, la religione, le convinzioni personali e politiche, le condizioni di disabilità, l’età.

Il CUG esercita i compiti propositivi, consultivi e di verifica previsti dalla Direttiva emanata dai Dipartimenti della Funzione Pubblica e per le Pari Opportunità del 4 marzo 2011.

Nello specifico al CUG spettano: 

compiti propositivi

• predisporre piani di azioni positive per favorire l’uguaglianza sostanziale sul lavoro e nello studio tra uomini e donne e per prevenire condizioni di disagio lavorativo;

• promuovere e/o potenziare iniziative dirette ad attuare politiche di conciliazione vita privata/lavoro;

• proporre iniziative volte ad attuare le direttive comunitarie e la legislazione nazionale per l’affermazione sul lavoro e nello studio della pari dignità delle persone;

• proporre e organizzare iniziative scientifiche e culturali, nonché attività di informazione e formazione inerenti le tematiche delle pari opportunità e del benessere lavorativo;

• diffondere la conoscenza e monitorare il rispetto del Codice Etico e del Codice di Condotta di Ateneo;

• effettuare analisi e programmazioni che considerino le diverse esigenze delle donne e degli uomini (ad es. bilancio di genere), nonché indagini conoscitive della condizione di benessere lavorativo e di discriminazione nell’Ateneo e diffonderne gli esiti;

• monitorare ed analizzare periodicamente situazioni di disagio, discriminazione e molestie avvalendosi

della collaborazione del/della Consigliere/a di Fiducia e di eventuali altri strumenti e collaborazioni;

• collaborare con il/la Garante della Trasparenza segnalando comportamenti e procedure in contrasto con il Codice Etico di Ateneo e con i principi di pubblicità e trasparenza nella comunicazione;

• trattare tematiche di propria competenza nell’ambito della Contrattazione Integrativa.

- compiti consultivi

• formulare pareri relativamente a progetti di riorganizzazione e di formazione del personale, criteri di valutazione del personale, forme di flessibilità lavorativa (orari di lavoro, part-time, telelavoro ecc..).

- compiti di verifica

• verificare i risultati delle azioni positive, dei progetti e delle buone pratiche promossi in materia di pari opportunità e di prevenzione e contrasto al disagio lavorativo e in ambito di studio.

Il CUG relaziona annualmente al Senato Accademico in merito alla diffusione e al monitoraggio del rispetto del Codice Etico di Ateneo.

Il CUG redige ogni anno entro il 30 marzo una relazione relativa alla situazione del personale e degli studenti dell’Ateneo, riferita all’anno precedente, riguardante l’attuazione dei principi di parità, pari opportunità, benessere organizzativo e di contrasto alle discriminazioni e alle violenze morali e psicologiche nei luoghi di lavoro a al mobbing. La relazione viene trasmessa ai vertici amministrativi e politici dell’Ateneo, presentata al Senato Accademico e resa pubblica.